moscato passito

Oltre mezzo secolo fa erano messe a dimora nella Vigna della signora Anna, a Garlazzolo, le viti su cui appassisce questo dolcissimo moscato…

Logo La Genisia

Moscato Passito La Genisia

Vino Bianco Dolce

Indicazione Geografica Protetta (i.g.p)

Oltre mezzo secolo fa erano messe a dimora nella Vigna della signora Anna, a Garlazzolo, le viti su cui appassisce questo dolcissimo moscato…

Uve

Moscato Bianco

Zone di produzione

Le uve di varietà moscato utilizzate per la produzione di questo passito provengono dalla vigna “della Signora Anna” ubicata nel versante sud est di Garlazzolo e messa a dimora negli anni sessanta.

Vinificazione

La signora Graziella, con il marito Dino, rispettivamente figlia e genero della signora Anna, raccolgono le uve in casette che successivamente depositano in un luogo fresco e ventilato, idoneo all’appassimento delle stesse. Al termine di questa importante fase (a febbraio dell’anno successivo) le uve vengono pigiate ed il mosto messo a fermentare in piccole botti di legno. Qui sosta per un periodo di almeno 2 anni prima della messa in bottiglia.

Alcool

13% Vol.

Caratteristiche organolettiche

Colore: giallo paglierino carico con riflessi ambrati.
Profumo: intenso profumo di frutta gialla candita con piacevoli note finali di foglia di salvia e cannella.
Gusto: dolce, intenso, ampio e pieno.

Temperatura di servizio

Da servire fresco ma non freddo: 10 / 12 °C

Formati disponibili

37,5 cl

Share

Il bicchiere indicato

Bicchiere da passito
Leggermente a clessidra, di piccole dimensioni.

Bicchiere da passito