Zonazione

Le cantine Torrevilla per esprimere al meglio le potenzialità del territorio e portare in bottiglia solo il più vero e autentico Oltrepò Pavese hanno messo a frutto la lunga esperienza di ogni singolo vignaiolo attraverso un grande progetto scientifico in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano.

Si tratta del progetto di Zonazione, giunto ormai a pieno regime, dopo diversi anni di rilevazioni, studi e ricerche, che hanno permesso di tracciare un identikit ancora più preciso e dettagliato del territorio. Attraverso la zonazione, ogni vigna è stata profilata precisamente, con lo scopo di fornire ai coltivatori indicazioni chiare ed univoche sui metodi colturali da impiegare per ricavare solo la miglior uva.

Grazie ad un monitoraggio meteorologico continuo, ottenuto con l’installazione di 4 centraline di rilevamento poste in località strategiche, una per ciascuna macroarea climatica dei 600 ettari di vigneti Torrevilla, ai dati pedologici già riuniti in un manuale d’uso realizzato per tutti i vignaioli, si aggiungono continui aggiornamenti che rendono la gestione della vite sempre più accurata.

La Zonazione non ha sostituito l’antica sapienza contadina, ma ha fornito elementi scientifici ancora più precisi che garantiscono uve di qualità sempre migliori, che, entrati in cantina, diventano i vini firmati Torrevilla.