Il lunario

Che importanza ha la fase lunare nell’evoluzione qualitativa del vino?

Esistono in letteratura trattati sull’argomento, che risalgono a decine e centinaia di anni fa, quando i principi della fisica e le teorie sull’universo erano ancora lontane dalle conoscenze scientifiche contemporanee.

Gli astrofisici attuali, posti di fronte alla domanda di cui sopra, probabilmente sorriderebbero. Eppure la semplice esperienza quotidiana, diventata tradizione nel corso dei secoli, ci dice che solo seguendo le fasi lunari è possibile imbottigliare ogni vino nel periodo più adatto.

Ecco allora il nostro lunario, per imbottigliatori casalinghi non superstiziosi, ma rispettosi della tradizione.

 

Lunario 2018

Periodo consigliato per l’imbottigliamento secondo le fasi lunari

BUONODAL 2 GENNAIO AL 16 GENNAIO

Per vini amabili, dolci e aromatici
BUONODAL 31 GENNAIO AL 14 FEBBRAIO

Per vini amabili, dolci e aromatici
OTTIMODAL 2 MARZO AL 16 MARZO

Per vini amabili, dolci e aromatici
OTTIMODAL 31 MARZO AL 15 APRILE

Per vini amabili
OTTIMODAL 30 APRILE AL 14 MAGGIO

Per vini amabili
OTTIMODAL 29 MAGGIO AL 12 GIUGNO

Per vini amabili
BUONODAL 28 GIUGNO AL 12 LUGLIO

Per vini secchi e asciutti
BUONODAL 27 LUGLIO AL 10 AGOSTO

Per vini secchi e asciutti
BUONODAL 26 AGOSTO ALL'8 SETTEMBRE

Per vini secchi e asciutti
BUONODAL 25 SETTEMBRE ALL'8 OTTOBRE

Per vini secchi e asciutti
BUONODAL 24 OTTOBRE AL 6 NOVEMBRE

Per vini secchi e asciutti
BUONODAL 23 NOVEMBRE AL 6 DICEMBRE

Per vini secchi e asciutti

I vini imbottigliati dal 28 giugno in avanti possono rimanere fermi.
Scarica il Lunario in formato PDF
Per ulteriori informazioni contattare le Botteghe del Vino
.

Share